Event Website - Consortium GARR

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Cookies Policy

Informativa sulla privacy

Informativa sul trattamento dei cookie

  • banner3
            
  • BANNER
            
  • banner1
            
  • banner2
            

17 Nov 2017

Giovanni Merlino

Università di Messina
http://www.unime.it/it

Giovanni Merlino è ricercatore in ingegneria informatica presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Università di Messina e ha un dottorato di ricerca internazionale in ingegneria informatica e telematica presso l'Università di Catania. I suoi interessi di ricerca includono il cloud computing, l'IoT, la virtualizzazione della rete, gli ambienti intelligenti e il crowdsensing. È co-autore di oltre 50 articoli in riviste internazionali e conferenze, ha partecipato a numerosi progetti FP7 e H2020 e ha fatto parte di comitati di programmi tecnici di conferenze internazionali. È co-leader del progetto di Stack4Things, un framework basato su OpenStack I / Ocloud. È attivamente coinvolto in un'iniziativa di ricerca realizzata attraverso il crowdfunding (#SmartME) per realizzare e gestire un testbed di Smart City a Messina ed è tra i fondatori di uno spin-off accademico, SmartMe.io. È membro di IEEE.

Giovanni Merlino is research fellow in computer engineering at the Department of Engineering of the University of Messina, and holds an international PhD in computer and telecommunications engineering from the University of Catania. His research interests include edge computing, IoT, network virtualization, smart sensing environments, and crowdsensing. He has co-authored over 50 papers in international journals and conferences, been involved in a number of FP7/H2020 EU projects, and participated in technical program committees of international conferences. He is co-leading the design of Stack4Things, an OpenStack-based I/Ocloud framework. He is actively involved in a crowdfunded research initiative (#SmartME) to deploy and operate an experimental Smart City testbed in Messina and has co-founded an academic spin-off, SmartMe.io. He is IEEE member

SESSIONE 6

Machine Learning and innovative services

Diffusione di servizi Smart City a Messina con #SmartME

Dario Bruneo, Salvatore Distefano, Francesco Longo, Giovanni Merlino e Antonio Puliafito

Alcuni termini segnano un'era, e"Smart City" è sicuramente uno di questi. Una città intelligente è un'area urbana in cui le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT) sono impiegate per migliorare la qualità della vita (QoL) dei cittadini in settori quali la mobilità, la sorveglianza urbana e la gestione energetica. Durante questo lavoro, presentiamo il progetto #SmartME, che mira a creare un'infrastruttura e un ecosistema di servizi "intelligenti" sfruttando i dispositivi esistenti, i sensori e gli attuatori distribuiti nella città di Messina. Presentiamo anche il framework Stack4Things, che è il nucleo di gestione del progetto #SmartME.

Deploying Smart City Services in Messina with #SmartME

Dario Bruneo, Salvatore Distefano, Francesco Longo, Giovanni Merlino e Antonio Puliafito

Some words mark an era, and ”Smart City” is definitely one of these. A Smart City is an urban area where the Information and Communication Technologies (ICT) are employed to improve citizens’ Quality of Life (QoL) in areas such as: mobility, urban surveillance, and energy management. Throughout this paper, we present the #SmartME project, which aims to create an infrastructure and an ecosystem of ”smart” services by exploiting existing devices, sensors, and actuators distributed in the city of Messina. We also present the Stack4Things framework, which is the management core of the #SmartME project

Università Ca' Foscari di Venezia


Sponsor