Event Website - Consortium GARR

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Cookies Policy

Informativa sulla privacy

Informativa sul trattamento dei cookie

16 Nov 2017

Giorgio Bontempi

IZS Lombardia e dell'Emilia Romagna “Bruno Ubertini”
http://www.izsler.it/

Giorgio Bontempi è ingegnere informatico: si è laureato all‘Università degli Studi di Milano in Scienze dell’Informazione. Con il Comune di Brescia dal 1998 ha coordinato progetti complessi per reingegnerizzazione dell’anagrafe, per la creazione del Sistema Informativo Territoriale Distribuito, per il Social Network dei Lavori Pubblici, l’automazione procedurale dell’edilizia privata e il miglioramento della sicurezza urbana con l’ausilio delle nuove tecnologie diffuse. Dal 2010 è Responsabile dei Sistemi Informativi dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia-Romagna “Bruno Ubertini”, con il quale ha realizzato progetti a carattere nazionale e internazionale come la rete delle biobanche, la reingegnerizzazione del sistema sanitario e il sistema distribuito per l’analisi del benessere animale. Ha già realizzato diverse Web e Tablet Application di Business Process Management: sistemi che ottimizzano i processi di raccolta, quelli di gestione e quelli di Business Intelligence, con l’obiettivo di semplificare l’amministrazione pubblica con l’uso esteso della cooperazione applicativa e della dematerializzazione dei procedimenti amministrativi.

Giorgio Bontempi is a computer engineer, with a degree in Information Sciencefrom University of Milan. With the Municipality of Brescia since 1998, he has been coordinating complex projects for reengineering the registry, for the creation of the Distributed Territorial Information System, for the Social Network of Public Works, the procedural automation of the private construction and the improvement of urban safety with the aid of new distributed technologies. Since 2010 he has been responsible for the Information Systems of the Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell'Emilia Romagna "Bruno Ubertini", where he has implemented national and international projects such as the biobanks network, the reengineering of the health system and the distributed system for the monitoring of animal welfare. He has already created several Web and Tablet Application of Business Process Management: systems that optimize collection, management and business intelligence processes, with the aim of simplifying public administration with the extensive use of application co-operation and dematerialization of administrative processes.

SESSIONE 2

Big Data and biomedical research

Piattaforma per l’epidemiosorveglianza e per la categorizzazione del rischio nelle filiere produttive

Giorgio Bontempi and Giovanni L. Alborali

La piattaforma per l’epidemiosorveglianza e per la categorizzazione del rischio nelle filiere produttive (monitoraggio Benessere, Biosicurezza, Farmaco-antibioticoresistenza, Patologie, Macello) è parte integrante del sistema veterinario nazionale e si pone come strumento di elaborazione di informazioni raccolte da sistemi informativi esistenti o da indagini direttamente sul campo finalizzato al monitoraggio di eventi e delle azioni intraprese per valutare i rischi e porre in essere le conseguenti azioni correttive.

Al momento la piattaforma monitora:

  • le condizioni di benessere e biosicurezza negli allevamenti;
  • il consumo di antimicrobici secondo i parametri previsti da EMA-ESVAC (DDDA vet e DCDA vet);
  • le lesioni e delle malattie degli animali rilevate al macello;
  • l’efficacia dei mezzi o delle misure adottate per ridurre e razionalizzare l’utilizzo degli antimicrobici in azienda: biosicurezza, benessere, etc.

The platform for epidemics monitoring and for risk categorization in production chains

Giorgio Bontempi and Giovanni L. Alborali

The platform for epidemics monitoring and for risk categorization in production chains (animal welfare, biosafety, resistance to drugs and antibiotics, diseases, butchery) is an integrating part of the national veterinary system and a tool to analyse the information collected by existing information systems or field surveys. It is intended to monitor events and actions taken to evaluate risks and implement appropriate corrective measures.

Currently, the platform monitors:

  • animal welfare and biosafety in livestock farms;
  • levels of consumption for antimicrobials, following the parameters set by EMA-ESVAC (DDDA vet and DCDA vet);
  • livestock injuries and diseases as detected at the slaughterhouse;
  • the effectiveness of adopted tools and measures in reducing and rationalising the use of antimicrobials within enterprises: biosafety, welfare, etc.

Sponsor