Portale Eventi del Consortium GARR

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi l'informativa estesa
Abbiamo modificato alcune delle nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR).

Informativa sulla privacy

Informativa sul trattamento dei cookie

CONFERENZA GARR 2019
4-6 GIUGNO 2019, POLITECNICO DI TORINO

Call for papers

Conferenza GARR 2019 “Connecting the future”

4-6 giugno 2019 Politecnico di Torino

Call for papers

La Conferenza GARR è l’appuntamento annuale di incontro e confronto tra utenti, operatori e gestori della rete nazionale dell’istruzione e della ricerca, per condividere esperienze e riflessioni sull’uso della rete come strumento di ricerca, formazione e cultura, in discipline e contesti differenti.

Al centro della Conferenza GARR 2019 ci saranno le nuove sfide tecnologiche nella ricerca multidisciplinare: dalla cybersecurity all’intelligenza artificiale , dalla conservazione dei dati alla loro valorizzazione , dalla formazione alla scienza aperta . Sono temi che interessano le varie comunità che compongono la rete GARR e che sempre più si mescolano e diventano trasversali.

La conferenza sarà quindi l’occasione per presentare esperienze di innovazione e spunti di riflessione per il mondo dell’università, della ricerca, della scuola, della sanità, dei beni culturali.


Scadenze

Scadenze

  •  Apertura call: 15 febbraio 2019
  •  Chiusura call: 15 aprile 2019  28 aprile 2019
  •  Notifiche di accettazione e programma: 10 maggio 2019
  •  Conferenza: 4-6 giugno 2019
Contribuire

Contribuire

È stata aperta una call for papers con l’invito a proporre contributi che abbiano un particolare riferimento a:

  • Utilizzo di dati in infrastrutture di rete e servizi
  • Strategie e politiche di sviluppo per infrastrutture digitali
  • Interoperabilità e accesso a dati e servizi
  • Servizi ICT a supporto delle infrastrutture di ricerca
  • Formazione e trasferimento tecnologico
Argomenti

Argomenti

Possono essere presentati contributi in ognuna delle seguenti aree disciplinari:

ricerca scientifica, ricerca biomedica, beni culturali, arte e musica, scuola e formazione.

I temi sui quali è possibile proporre contributi sono i seguenti:

  • Cybersecurity
  • Internet of Things
  • Blockchain e modelli di certificazione
  • Intelligenza Artificiale
  • Big data
  • Machine Learning
  • Machine actionability/readability
  • Deep learning
  • Data mining
  • Reti 5G: nuove architetture e applicazioni
  • Green ict
  • Sostenibilità di reti e data centre
  • Industria 4.0
  • Trasferimento tecnologico
  • Formazione
  • Insegnamento delle STEAM
  • E-learning
  • Pensiero computazionale
  • Scuola digitale
  • Smart data
  • Open Science
  • Data privacy, data ownership, protezione dei dati
  • Policy dei dati della ricerca
  • Long Term Preservation e accessibilità
  • Condivisione e riuso dei dati
  • FAIR: dati e servizi
  • Misurazione e valutazione dei dati rispetto ai principi FAIR e EOSC
  • Dati nella ricerca biomedica
  • Digital humanities
Regole

Regole

I contributi, redatti in lingua italiana o inglese dovranno avere una lunghezza compresa tra 1 e 3 pagine (2.500-9.000 caratteri spazi inclusi), più eventuali allegati multimediali (immagini, suoni, video ecc.). Le proposte devono essere inviate, esclusivamente, in formato digitale. Per l’invio degli articoli è necessaria la registrazione e la compilazione dell'apposito modulo online

I lavori proposti saranno sottoposti a valutazione da parte del Comitato di Programma, il cui esito verrà comunicato agli interessati. Gli autori dei contributi accettati dovranno inviare la loro presentazione in forma definitiva secondo le modalità e nei tempi stabiliti nella comunicazione ricevuta e riportate nel sito Web della Conferenza.

Importante! I contributi dovranno obbligatoriamente far riferimento a uno o più dei punti-chiave individuati dalla call:

  • Utilizzo dei dati in infrastrutture di rete e servizi
  • Strategie e politiche di sviluppo per infrastrutture digitali
  • Interoperabilità e accesso a dati e servizi
  • Servizi ICT a supporto delle infrastrutture di ricerca
  • Formazione e trasferimento tecnologico

Insieme alla qualità , all'innovatività, e all’interesse per la comunità della ricerca e dell’istruzione, la rilevanza rispetto ad almeno uno di questi punti costituirà uno dei criteri di valutazione dei contributi.

Gli autori dei contributi selezionati saranno invitati a produrre un testo esteso che sarà pubblicato da Consortium GARR in un volume di Selected Papers dotato di codice ISBN e DOI. La pubblicazione non è obbligatoria e gli autori possono decidere se presentare o meno il contributo esteso.

 

Stampa Email

Sponsor

Huawei
Main Sponsor

TIM
Fortinet